Massaggio neonatale


                                                                                                              

La nascita e la crescita, nel primo anno di vita, costituiscono alcuni tra i momenti più delicati e complessi della vita dell'uomo.

Da quella condizione idilliaca che era nel grembo materno, il neonato si trova esposto a tutti gli stimoli sensoriali che giungono al suo corpo per mezzo del tatto, del linguaggio, dell'olfatto, del gusto e della vista.

La crescita, durante il primo anno di vita, significa per il bambino sperimentare una fase di sviluppo dietro l'altra, accompagnate da una serie di sconvolgimenti emotivi, fastidi e dolori fisici; dai crampi della fame alle coliche, per poi continuare con i primi denti.

Questi scompensi, dovuti al continuo cambiamento, portano ogni volta il neonato a lasciare una condizione di equilibrio. Noi genitori assistiamo inermi a queste difficoltà.

Come possiamo dunque interpretare chiaramente i segnali che ci invia il piccolo e aiutarlo a ritrovare un equilibrio?

L'arte del massaggio neonatale è uno strumento che abbiamo a disposizione, tramandato nel corso dei secoli.

Il massaggio è una comunicazione empatica tra madre e figlio, ogni tocco è nutrimento e crescita che necessita attenzione verso il bambino e verso di noi.

Per riconoscere i bisogni di un neonato e comprendere il suo linguaggio sottile è necessario addestrare la nostra sensibilità a imparare a comunicare con il corpo e l'anima del bambino.

Il corso di massaggio neonatale proposto segue le tradizioni millenarie dell'Ayurveda e dello Yoga, che sostengono che la consapevolezza del sé influisce sulla creazione del corpo e dello spirito.

I massaggi favoriscono la distensione profonda del corpo del neonato, mantengono in forma l'intero apparato motorio, rafforzano gli organi interni e potenziano la respirazione, ristabilendo l'equilibrio minacciato da tutti gli stimoli e dai complessi processi di crescita.

Attraverso il massaggio neonatale la madre acquisisce quella sicurezza che l'aiuta a seguire tutte le fasi di crescita del proprio bambino, offrendogli così un sostegno interiore e favorendo uno sviluppo relazionale per una profonda comprensione reciproca.

Instaurandosi in tal modo fiducia e amore si pongono le basi di un "dialogo tra un cuore e l'altro" che può durare tutta la vita.



Il ritmo

Il massaggio neonatale verrà accompagnato dalla voce della mamma che intensificherà l'esperienza cantando rime e filastrocche.
Mani e voce danno vita a un linguaggio ritmico che può passare al di sotto della pelle e arrivare in profondità.

In termini musicali possiamo definire il corpo come lo strumento che le mani possono suonare in modo da farlo entrare in risonanza con le energie interiori. Per il neonato il ritmo risulta familiare, conosce il battito cardiaco e il ritmo respiratorio della madre fin dal grembo materno, ed è proprio per questo che i bambini amano il ritmo delle rime e sentirsi ripetere uno stesso verso. Attraverso le ripetizioni il cervello registra le esperienze. Ed è proprio il ritmo, che fa parte di una legge universale di armonia, che definisce un linguaggio ancestrale per mamma e bambino.

Obiettivi generali del corso

                    Acquisizione di una tecnica di massaggio neonatale (fisioterapia occidentale e sistemi terapeutici orientali);
                    Formazione di un comunicazione sottile e unica tra madre e figlio;
                    Maggiore sicurezza della madre;
                    Sostegno al lattante;
                    Strumenti per affrontare i disturbi classici del neonato (coliche, dentizione, disturbi del sonno..).

Tenuta Acton di Leporano Cannavà (RC)                                              ©Copyright2013 Tenuta Acton di Leporano - Tutti i diritti riservati // P.I.06812860630